Assicurazione vita mutuo, guida completa: le informazioni utili

Assicurazione vita mutuo, guida completa: le informazioni utili

Assicurazione

Qualora si decida di acquistare una casa o un immobile di qualsiasi genere accendendo un mutuo, la stipula di un’assicurazione vita mutuo potrebbe essere un’ottima idea.

Con una polizza vita mutuo, infatti, si potranno tutelare non solo i propri congiunti, ma anche l’investimento immobiliare stesso.

Bisogna però sapere che esistono differenti opzioni nel caso in cui si decida di stipulare una forma di assicurazione vita per mutuo. Ci sono vari tipi di polizze che, ad esempio, possono coprire non solo la morte, ma anche eventuali malattie o altri eventi sfavorevoli. E questo può avere delle ripercussioni su mutuo e relativa assicurazione. Analizzeremo tutte le caratteristiche e le differenti tipologie di assicurazione vita mutuo con RecensioneItalia/.

Assicurazione vita mutuo: cos’è

Un’assicurazione vita per mutuo funziona, in realtà, in maniera molto semplice. Si tratta di un’assicurazione che può essere stipulata durante l’acquisto di un’immobile.

Contestualmente all’accensione del mutuo, infatti, viene concessa all’acquirente la possibilità di stipulare una polizza vita mutuo. Generalmente, è la banca stessa cui ci si rivolge per il mutuo a fornire varie opzioni, illustrando all’acquirente un elenco di compagnie assicurative, le quali però, per legge, non devono avere legami economici o di altra natura con la banca stessa.

Gli acquirenti, tra l’altro, sono liberi di scegliere una delle compagnie proposte dall’istituto di credito o qualsiasi altra compagnia scelta da loro. Non vige infatti alcun obbligo e non è necessario scegliere tra le assicurazioni proposte dalla banca.

Come funziona?

Cerchiamo adesso di capire l’assicurazione vita mutuo come funziona. 

Nonostante venga stipulata contestualmente all’accensione del mutuo, l’assicurazione vita mutuo è totalmente slegata da esso. Si tratta di una polizza che può attivarsi a seguito della perdita della fonte reddituale di uno dei proprietari dell’immobile (e, dunque, degli intestatari del mutuo).

Qualunque sia la motivazione di tale perdita, l’assicurazione vita per mutuo serve per aiutare i beneficiari a sostenere le restanti rate del mutuo stesso.

A seconda della tipologia di polizza sottoscritta, i beneficiari possono essere sia i contraenti stessi, sia gli eredi o gli eventuali congiunti del contraente.

La polizza in questione può essere saldata in un’unica soluzione, ma anche rateizzata a livello mensile, semestrale o annuale, a seconda delle esigenze dei contraenti.

Per quanto riguarda la durata della polizza vita mutuo, questa è variabile. Può infatti essere sottoscritta una polizza breve, che duri un paio di anni, o una polizza di durata decennale. La durata dell’assicurazione di solito viene calcolata e stabilita in base alla durata del mutuo stesso.

Così come ogni altra polizza vita, anche questo tipo di assicurazione è detraibile.

Infatti, è possibile fruire della detraibilità dell’IRPEF al 19%, come accade, ad esempio, anche con la polizza vita caso morte.

Polizza vita mutuo: è obbligatoria?

Quando si parla di assicurazione vita mutuo ed altre polizze legate all’acquisto di una casa o un immobile, vige moltissima confusione. Si tende infatti a confondere ciò che è obbligatorio e ciò che non lo è.

Questo perché esistono delle polizze assicurative che è obbligatorio stipulare al momento dell’acquisto. Ci riferiamo alla polizza assicurativa che offre copertura in caso di incendio o scoppio. Ma questa è l’unica assicurazione obbligatoria da stipulare al momento dell’accensione di un mutuo.

Per quanto riguarda, invece, l’assicurazione vita per mutuo non vige alcun obbligo. Si tratta di un’assicurazione totalmente facoltativa. Nel caso in cui si decida di non sottoscrivere alcuna polizza del genere, dunque, non si andrà incontro a nessuna conseguenza.

Al contrario di quanto accade nel caso in cui l’acquirente si rifiuti di stipulare l’assicurazione scoppio e incendio. In questo specifico caso, infatti, l’istituto bancario non potrà concedere il mutuo.

Quali rischi copre e perché è utile

Nonostante si tratti di una polizza che può essere sottoscritta o meno, a discrezione degli acquirenti, l’assicurazione vita mutuo resta comunque una copertura utilissima.

La polizza vita mutuo, infatti, garantisce copertura in caso di varie tipologie di eventi avversi, tra cui:

  • morte del contraente
  • infortunio e/o invalidità  
  • malattia 
  • perdita dell’occupazione

Per le polizze che coprono anche malattia e infortunio, l’assicurazione potrebbe richiedere degli accertamenti medici prima della stipula. Questo al fine di valutare eventuali rischi e alterazioni mediche pregresse che potrebbero incidere con la polizza, anche in futuro.

Ovviamente, la copertura di un evento avverso dipende strettamente dalle clausole previste al momento della stipula della polizza. Dunque, per evitare di andare incontro a problematiche, è opportuno stipulare un’assicurazione vita per mutuo con una delle migliori compagnie di assicurazione.

Con quale compagnia stipulare la polizza mutuo?

Così come accade per ogni altro tipo di polizza, infatti, per la stipula dell’assicurazione vita mutuo è bene rivolgersi solamente a delle compagnie assicurative affidabili. Al fine di orientare la propria scelta, è possibile affidarsi alle recensioni dei contraenti, leggendo le varie assicurazioni vita mutuo opinioni.

Nella sezione Aviva assicurazione recensioni, ad esempio, è possibile trovare diverse opinioni sulla compagnia in questione. Ma anche Italiana assicurazioneassicurazione Genialloyd offrono numerose opzioni per la stipula di un’assicurazione vita mutuo.

Più Assicurazione