RecensioneItalia

    07-05-2019

    Dieta per la prova costume: alcuni consigli per affrontarla al meglio e con buoni risultati

    Si avvicina l'estate e inizia la corsa alla perdita di quei chili di troppo per prepararsi alla prova costume. Diete ferree, digiuni forzati e sofferenti pur di indossare una taglia in meno e sostituire il cibo con prodotti per dimagrire.

    Ci sarebbe molto da discutere, ma grazie a internet è possibile farsi una cultura su una buona alimentazione, oppure rivolgersi a persone competenti che sono a disposizione per fornire - chi a pagamento, chi gratuitamente - consulenze e stabilire un piano alimentare.

    Ebbene, per chi non necessita di particolari esigenze, bastano dei semplici accorgimenti per rimettersi in forma a cui si può abbinare un allenamento mirato da svolgere in palestra o all'aperto. Ma ancora, molto utili possono essere gli integratori alimentari da abbinare a un piano alimentare ben strutturato. (Un valido aiuto può venire da prodotti detox quali Fitvia, di cui trovate le recensioni su RecensioneItalia)

    Ecco alcuni consigli utili per iniziare a rimettersi in forma.

    Partire con entusiasmo

    Può sembrare banale, ma per iniziare questo percorso bisogna partire co la giusta carica! Questa viene con la consapevolezza che perdere peso non è facile e non avviane allo stesso modo per tutti, ma ogni persona che delle esigenze particolari a cui il corpo risponde in maniera diversa. Ma soprattutto c'è bisogno di tempo e pazienza per vedere i risultati. Questi concetti sono fondamentali; non si perde peso in 4-5 giorni senza farsi del male e a ciò bisogna anche considerare il fatto che il peso oscilla nell'arco della giornata per diversi fattori (ritenzione idrica, cattiva digestione e simili). Un consiglio che può essere utile a tal proposito è quello di non essere fiscali, in quanto può causare molto stress e non beneficiare a fondo dei sacrifici che vengono fatti per raggiungere l'obiettivo. Piuttosto, pensate a ogni giorno trascorso come un traguardo, all'avarcela fatta a superare un altro giorno e questo vi darà la carica per andare avanti.

    5 pasti al giorno non sono troppi?

    La risposta è decisamente NO! Anzi il ragionamento opposto è molto più dannoso e non vi aiuterà a dimezzare i tempi nel perdere peso per l'arrivo dell'estate. E' importante sottolineare il fatto che questi 5 pasti non devono essere abbondanti, ma rispettare le quantità necessarie a seconda del vostro menù. Un consiglio è quello di rispettare gli orari e fare in modo che tra un pasto e l'altro passino 2-3 ore. Questo vi permetterà anche di avere una certa regolarità nella vostra qotidianità, ma soprattutto vi aiuterà a non sentire i morsi della fame tanto odiati e che spesso portano malumore. Negli spuntini sono da prediligere frucca fresca, frutta secca e yogurt.

    Bere tanta acqua, ma con moderazione

    La prima regola che un dietologo/nutrizionista vi "impone" è quella di bere tanta acqua. E' giusta questa regola, ma c'è un lato della medaglia negativo e da non sottovalutare. Se bere tanta acqua porta sicuramente dei benefici, berne troppa porta invece dei lati negativi, come sensazione di vomito, irritazione dei reni in quanto il corpo non ha il tempo necessario ad assimilarla e smaltirla. Fino a 2 litri di acqua al giorno è consigliabile se non l'idea, ma attenzione perchè come in ogni cosa, il troppo stroppia!

    Integratori alimentari, si o no?

    E qui entriamo in un argomento molto delicato e discutibile, per via delle tante idee di pensiero e convinzioni sbagliate. Si è portati a pensare che gli integratori e pasti sostitutivi possano appunto, sostituire un pasto vero e proprio e che questo aiuti a perdere peso pù velocemente. Ma non è così! Questo avviene quando si sente un grande disagio del proprio corpo e si è disposti a tutto pur di arrivare ad avere il fisico desiderato, fino anche a farsi del male.
    A causa di ciò molte persone hanno accusato problemi, anche gravi, come carenze di sostanze nutritive ed energia fino anche a svenire. Come rispondere dunque alla domanda? La risposta è SI, ma attenzione! Quando si intraprende una dieta, anche se questa è equilibrata e ben strutturata, può capitare di avere delle carenze come vitamine e minerali. Magari perchè non si è disposti a consumare molta frutta e verdure perchè non piace o si ha una vita frenetica. In tal caso, gli integratori sono utili e fondamentali da abbinare alla propria dieta.

    Non vi resta che rispettare queste semplici ma efficaci consigli, abbinandoci una bella passeggiata e vedrete i risultati.

    Buona dieta.

    Collegato