RecensioneItalia
    Il boom dell’online gaming
    08-07-2020

    Il boom dell’online gaming

    Sono ormai lontani i tempi in cui andare in negozio a comprare il tanto atteso, nuovo videogioco era per tutti i fan una sorta di rituale, parte integrante dell’esperienza stessa. Tra gli anni ’80 e ’90 la tecnologia, nel campo del gaming, si è evoluta a ritmi impressionanti. Si è passati dai floppy disk ai CD, fino ad arrivare ai DVD. Dallo Spectrum si è giunti ai PC e alla PlayStation e si sono intravisti i primi, flebili tentativi di sfruttare le funzionalità online. Ma purtroppo, a causa di una tecnologia che faceva sì passi da gigante ma che non aveva ancora raggiunto un livello adeguato, le esperienze dei videogiocatori rimanevano relegate al single player.

    La prima, vera svolta è arrivata agli inizi degli anni 2000,

    con il rilascio di Runescape, primo gioco di ruolo in rete multigiocatore di massa (MMORPG). Per la prima volta nella storia del medium milioni di giocatori potevano condividere insieme l’esperienza ludica, interagendo e giocando simultaneamente da qualsiasi parte del mondo. Poco dopo, il lancio di Xbox e quindi di Xbox Live ha definitivamente sancito l’inizio di un’era che ha cambiato per sempre l’industria del videogioco.

    Con il passare degli anni le aziende hanno via via adattato i loro modelli di business. Fino a una decina di anni fa l’80% dei consumatori negli USA preferiva comprare una copia fisica dei giochi. Oggi, la situazione si è completamente ribaltata. Anche la Blizzard, casa produttrice di videogiochi americana, ha deciso di rivisitare il metodo di fruizione di World of Warcraft, lo storico MMORPG che per quasi due decenni ha spinto milioni e milioni di videogiocatori ad acquistare la copia fisica del gioco, per poi ricevere continui aggiornamenti sulla base di un abbonamento mensile. Da un paio d’anni, invece, i consumatori possono usufruire del videogioco semplicemente pagando l’abbonamento, senza bisogno di acquistare la versione base del videogioco. Un segno inequivocabile di un’epoca definitivamente segnata dall’avvento di internet.

    I vantaggi del gaming online

    Il successo del gaming online ha ragioni chiare e distinte. In parte, ne abbiamo già accennato citando Runescape e sottolineando quella che all’epoca fu un’innovazione epocale, e che tutt’oggi rappresenta forse il vantaggio principale di questo nuovo mondo. La possibilità di giocare insieme ad altre persone a prescindere dal luogo di residenza, infatti, è uno stimolo fortissimo per molti che desiderano mettersi alla prova in contesti competitivi, o semplicemente un’occasione per tenersi compagnia con amici e conoscenti. In poche parole, il multiplayer non è altro che un fattore decisivo nel dare al giocatore il cosiddetto senso di “community”.

    Un altro motivo di fondamentale importanza, quando si discute del boom dell’online gaming, è la possibilità di giocare da qualsiasi dispositivo elettronico. D’altronde, il progresso tecnologico reso i nostri smartphone, per non parlare dei tablet, in grado di svolgere funzioni impensabili fino a qualche anno fa, dalla gestione di un conto corrente alla cura del proprio corpo. Non sorprende dunque che questi dispositivi siano diventati delle piattaforme videoludiche a tutti gli effetti e abbiano rivoluzionato settori che per anni sono stati vincolati a spazi e luoghi fisici. Basti pensare ai tanti giochi da casinò online, che grazie ai dispositivi elettronici a nostra disposizione sono ormai fruibili direttamente da casa.

    A questo proposito, è bene sottolineare come quello dell’online gaming sia anche un mondo adatto alla esigenze odierne. In un’epoca in cui tutto va di fretta, in cui le giornate lavorative sono lunghe e sfiancanti e in cui viaggiare è ormai un’attività comune, poter scegliere dove e quando giocare senza correre il rischio di rimanere da soli è una risorsa preziosa. Inoltre, non avere la necessità di recarsi in un negozio per acquistare la copia di un gioco è non solo una comodità, ma anche un modo per risparmiare del tempo che in quest’epoca è assai prezioso.

    Il gaming è cambiato profondamente. L’avvento di internet ha aperto possibilità pressoché infinite ai giocatori, che possono dedicarsi al loro passatempo preferito e interagire con altri utenti rompendo ogni barriera spaziale. A distanza di anni, l’online ha definitivamente rivoluzionato il mondo del gaming e ha tutte le intenzioni di continuare a farlo.

    Collegato