RecensioneItalia
    Piani tariffari per il mondo mobile in Italia
    30-12-2020

    Piani tariffari per il mondo mobile in Italia

    Con numerose aziende che operano nell’ambito delle telecomunicazioni in Italia, per i clienti oggi sembra esserci soltanto l’imbarazzo della scelta riguardo alle offerte telefonia mobile. In sostanza, ci si ritrova spesso intenti a valutare le opportunità garantite dalle aziende per quelli che sono gli interessi dell’utente stesso, che può riscontrare aspetti più o meno soddisfacenti in merito a ognuno dei servizi disponibili. Esiste perciò un metodo chiaro ed efficiente per riuscire a distinguere le opportunità più convenienti in merito al rapporto tra qualità del servizio e offerta proposta? Per cercare di rispondere a questa domanda è bene specificare come spesso non risulti troppo difficile identificare le migliori offerte mobile in valore assoluto. Il primo parametro da valutare è costituito dai bisogni del cliente: che cosa si ricerca principalmente nella nuova offerta? Le ultime tecnologie per la navigazione su Internet magari? Oppure si vogliono identificare le tariffe telefonia mobile più convenienti e cercare quindi di risparmiare sui costi, dotandosi comunque di tutto lo stretto indispensabile? In base a questa decisione vanno poi ad articolarsi diversi aspetti aggiuntivi, che spingono quindi a virare su specifiche offerte di operatori telefonici che più si avvicinano alle necessità del cliente per costi e per servizi offerti.

    Conviene maggiormente rivolgersi a offerte per piani tariffari o avere una SIM ricaricabile?

    Essendo aumentato in modo molto importante l’uso del telefono cellulare negli ultimi anni, è innegabile come anche il consumo sia incrementato, rendendo quindi necessario un ulteriore spinta dal punto di vista dei servizi. Un tempo era molto in voga l’utilizzo di SIM ricaricabili, cioè da “caricare” in credito che sarebbe stato poi scalato in base ai consumi, evitando però vincoli di qualunque tipo costituiti da piani tariffari che mettono a disposizione dei servizi per l’utente, richiedendo però il pagamento di quello che è un abbonamento, spesso su base mensile. Proprio per questa motivazione avere una SIM ricaricabile potrebbe risultare una scelta alquanto azzardata al giorno d’oggi: la soluzione verso cui molti virano è quella di consultare i piani per tariffe telefoniche che possono avere al proprio interno tutto il necessario. L’incremento dei consumi scatenato dal maggiore uso di connessioni dati, in mancanza della giusta offerta, va ad aumentare in modo molto importante i costi complessivi, rendendo la scelta di offerte per SIM ricaricabili consigliata solo a chi volesse rimanere ancorato alle vecchie abitudini e non avesse la necessità di effettuare chiamate o navigare in rete con il proprio dispositivo in maniera costante durante il corso del mese.

    Le offerte voce e Internet: quali sono le ultime novità?

    I piani tariffari sono mutati nel tempo, introducendo novità orientate a garantire nuove soluzioni un tempo non attuabili. Partendo da proposte di tariffe che offrono un numero totale di minuti (e spesso anche SMS) da consumare su base mensile, negli anni queste quantità hanno visto un continuo incremento, arrivando a piani che consentono di effettuare un numero di chiamate illimitato. Alcune volte la proposta è per offerte chiamate illimitate verso numero appartenente allo stesso operatore, altre volte invece si hanno a disposizione minuti illimitati verso qualunque numero, consentendo quindi di chiamare in totale libertà, senza doversi preoccupare di durata, costi e minuti residui.

    La vasta scelta nel campo di offerte dati mobile

    Con un mercato in costante evoluzione, però, non si può concentrare la propria attenzione soltanto sulle proposte relative all’ambito delle chiamate: i giovani sono infatti ormai abituali utilizzatori di smartphone e, proprio per questo, hanno modificato nel tempo le loro abitudini anche per quanto riguarda il mondo della comunicazione, che non prevede più unicamente le classiche chiamate ma anche interazioni che passano per canali come social o i più celebri servizi di comunicazione istantanea come le chat di Whatsapp, Telegram o Messenger di Facebook, solo per citarne alcuni. I piani tariffari puntano quindi molto sull’introduzione di dati da consumare tramite l’uso della connessione in rete del proprio smartphone. Anche in questo caso le proposte sono molte e nel tempo hanno variato disponibilità e quantità, andando a rendersi disponibili per utenti in tutto il paese. In questa maniera è arrivata l’esigenza di inquadrare la migliore offerta Internet mobile, valutando non solo prezzi, ma anche portata e velocità stessa della connessione. Nuove tecnologie come il 5G hanno modificato in maniera importante gli scenari del mondo della connettività mobile, permettendo di raggiungere velocità di funzionamento elevatissime, con una stabilità che allo stesso tempo migliora in modo netto rispetto allo standard precedente. Avere l’opportunità di utilizzare il 5G può essere quindi un fattore decisionale importante, così come lo stesso numero di Giga da consumare ogni mese che, in caso di utilizzo di connessioni così veloci, nutrono un ruolo ancora più importante.

    L’arrivo di Internet illimitato mobile

    In uno scenario come quello moderno, dove il telefono assume un ruolo davvero di prim’ordine nelle nostre vite, anche la necessità di utilizzare Internet si è evoluta drasticamente, richiedendo risorse capaci di andare di pari passo con la domanda: stiamo parlando quindi di offerte per Internet illimitato che oramai vengono messe in piedi da quasi tutti gli operatori, siano essi virtuali o i classici colossi del settore. Solitamente il funzionamento di piani tariffari relativi ai dati mobile prevede un certo quantitativo di Giga da consumare, che vengono scalati con la connessione a Internet e risentono quindi particolarmente di operazioni “onerose” come il guardare video online in alta qualità, magari in streaming da piattaforme come Netflix, oppure come lo scaricare file di grandi dimensioni: chi sa già a priori di avere necessità simili, può puntare su proposte che garantiscono giga illimitati cellulare. L’avvento degli operatori virtuali ha fornito una ulteriore spinta in questo senso, fornendo spesso l’opportunità di scegliere offerte giga illimitati mobile a costi complessivi convenienti.

    Non solo Internet: offerte solo voce mobile

    Come però per molti ragazzi oggi Internet è una necessità, per altri utenti la possibilità di navigare sul web risulta un’aggiunta alla quale è anche possibile rinunciare: la libertà di scelta è anche qui un fattore importante e il poter contare su offerte solo minuti è per alcuni clienti fondamentale. I piani tariffari di questo tipo vanno incontro anche alle richieste di chi non nutre particolari necessità d’uso per il proprio dispositivo e preferisce evitare inutili configurazioni complesse, che garantiscono servizi che poi non sarebbero neanche utilizzati. In prima linea in questo ambito sono operatori come Iliad o WindTre che propongo piani dotati di minuti illimitati a costi contenuti; non mancano anche proposte solo chiamate da parte degli operatori virtuali, che cercano di contenere ancora di più i costi per chi ricerca le migliori tariffe solo voce.

    Nell’ambito delle offerte solo voce conviene una ricaricabile?

    Quando ci si orienta su un utilizzo del dispositivo limitato unicamente alle chiamate, è bene chiedersi se valga la pena rivolgersi a un piano tariffario di un qualunque operatore o se scegliere invece una proposta ricaricabile: quando è opportuno utilizzare una tipologia di offerta simile? La ricaricabile è consigliata a chiunque non abbia necessità di compiere un gran numero di chiamate e possa quindi comunicare per lo più ricevendo in entrata, senza dover spendere nulla e non effettuando quindi consumi continui. In questo caso, inoltre, non c’è un particolare operatore da consigliare, non essendoci nello specifico una esigenza precisa da adempiere. Nel caso quindi si abbia la facoltà di scelta, ci si può concentrare su altri fattori, come il costo della SIM o il prezzo del passaggio nel caso in cui ci sia un cambio di operatore.

    Le tante offerte per cambio operatore disponibili

    Grande importanza, nell’ambito della telefonia mobile, è ricoperta dall’operazione di cambio operatore: molto spesso infatti si può trovare un piano tariffario che calza meglio in base alle proprie necessità, messo a disposizione però da un operatore diverso; in questo caso si può allora decidere di effettuare un cambio: questo procedimento prende il nome di portabilità e solitamente arriva a richiedere una media di 3 giorni lavorativi per essere portato a termine. Alcuni operatori inoltre garantiscono delle offerte speciali proprio per chi decide di effettuare il passaggio, con offerte pensate appositamente:

    - Passare a Tim: in questo caso è possibile avere opportunità esclusive, che consentono di completare il passaggio in modo molto semplice. Molti clienti cercano quelle che sono le migliori offerte da Vodafone a Tim o da altri operatori: le offerte cambiano in base all’operatore di provenienza e nel caso del passaggio da Vodafone, ad esempio, è possibile sfruttare promozioni come TIM Wonder Four, che garantisce 20 Giga di Internet (che diventano illimitati se a casa si ha Tim Unica), con minuti illimitati e la possibilità di utilizzare applicazioni come Whatsapp e simili per chattare, senza però consumare dati nel mentre. Il prezzo per il servizio è di 18,99 euro al mese, con il primo mese che è gratuito così come il costo di attivazione.

    - Passare a Iliad:

    per gli utenti che decidono di rivolgersi al nuovo operatore Iliad sono attivabili numerose offerte, che permettono di avere tutto quello di cui si ha bisogno a prezzi contenuti: la comodità del passaggio è principalmente costituita dal fatto di poter completare tutto comodamente online. Una volta registrati e compilati tutti i campi, si può procedere al pagamento e ricevere la SIM direttamente a casa. Si possono quindi consultare offerte come la Flash 70, che mettono a disposizione 70 Giga su base mensile e minuti e SMS illimitati, al prezzo di 9,99 euro al mese. Una scelta che risulta quindi utile anche per chi decide di passare da Vodafone a Iliad oppure da Tim a Iliad, potendo contare sugli ultimi standard di connessione e una grande quantità di dati.

    - Passare a Vodafone:

    le offerte per chi decide di passare a Vodafone vanno spesso a includere non solo minuti illimitati, ma anche Giga e SMS senza limiti, con possibilità di roaming anche fuori dall’Unione Europea. Allo stesso tempo, chi decide di passare a Vodafone può godersi 6 mesi di Now Tv cinema, il servizio di streaming che permette di guardare tante delle migliori opere del settore. Le offerte inoltre sfruttano la connessione 5G e possono essere pagate direttamente online.

    In ogni caso può capitare che un operatore virtuale metta in campo offerte convenienti e si decida quindi di cambiare operatore da Tim o effettuare un cambio operatore da Vodafone: è sempre utile tenere d’occhio le ultime offerte portabilità e anche quelle che sono le offerte per il cambio di gestore e i relativi prezzi, che delle volte sfruttano proposte a tempo limitato e che possono rivelarsi poi molto convenienti per il futuro.

    Saper risparmiare con le SIM senza costi di attivazione

    Al passaggio a un nuovo operatore, c’è un costo che molte volte non viene considerato ed è quello di attivazione della nuova SIM. Benché si parli di un pagamento da effettuare una volta sola, può essere utile in questo caso consultare quali operatori garantiscono possibilità di passaggio senza costi di attivazione. Mentre tempo fa questo era un costo che non veniva neanche menzionato nelle offerte, oggi tanti operatori spingono anche su questo parametro, consentendo di ammortizzazione i costi anche sotto questo punto di vista: ogni volta che si decide di effettuare un passaggio è importante informarsi anche su quelli che sono eventuali pagamenti da compiere relativamente all’attivazione, variabili a seconda della propria situazione e del piano tariffario scelto.

    Pacchetti telefonia fissa e mobile

    Vantaggiosi possono essere anche i numerosi pacchetti di telefonia fisso e mobile insieme. In questi, all'utilizzo della rete teleonica e l'uso di internet casalingo si aggiunge l'utilizzo mobile tramite smarthpone, con chiamate e paccheto dati. Diversi operatori telefonici propongo pacchetti con offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso. Da considerare anche la connessione ad alta velocità tramite la fibra ottica.

    Le altre promozioni telefonia mobile che possono essere convenienti

    Essendo il mondo delle telecomunicazioni un settore così ampio, le possibilità di scelta sono davvero tante: oltre a operatori virtuali come ho. o Kena Mobile, i quali offrono un grande quantitativo di Giga da consumare mensilmente potendo beneficiare di una discreta velocità, operatori quali WindTre propongono anche alcune aggiunte che vanno al di là dei Giga o dei minuti da spendere: per i clienti di questo operatore è possibile infatti partecipare a concorsi nei quali vincere premi in palio tutte le settimane, oppure risparmiare il 50% del prezzo sui biglietti del cinema o scegliere di godersi comodamente a casa un film in regalo ogni settimana; viene anche messa a disposizione la possibilità di richiedere sconti o Giga aggiuntivi da consumare, sfruttando quindi numerosi premi per poter ottenere il massimo da questa tipologia di offerte.

    Quali sono le tariffe di telefonia mobile più convenienti del 2021?

    Per il 2021 può essere utile iniziare a ragionare su quelle che sono le opportunità migliori e le scelte da compiere per avere il maggior numero di vantaggi: essendo tutte le proposte in rapido mutamento, può essere difficile prevedere fin da subito quale sarà la scelta migliore; piuttosto è bene ragionare sulle proprie necessità: diversi operatori hanno messo in piedi piani tariffari pensati nello specifico per consentire non solo di effettuare chiamate senza alcun limite, ma anche di poter navigare in rete senza restrizioni e soprattutto alla massima velocità oggi disponibile tramite il 5G, o un piano economico per telefoni per bambini: avere innanzitutto un dispositivo tecnologicamente avanzato, in grado di sfruttare pienamente questi servizi è un requisito importante, prima di decidere poi a quali operatori rivolgersi. Nel corso degli anni abbiamo assistito a numerosi cambiamenti, che hanno visto anche l’ingresso di nuovi operatori sul mercato come Iliad, che hanno introdotto una tipologia di offerte fino a quel momento impensabili e che hanno quindi portato a un mutamento importante, in quello che è stato un effetto a catena che ha coinvolto tutte le parti in causa, aumentando la concorrenza e di conseguenza le possibilità di scelta per gli utenti e le offerte. Possibile che anche il 2021 porti novità anche in questo senso, con possibili nuovi arrivi e conseguenti nuove offerte che faranno mutare in modo più o meno importante il mercato e le tante parti in causa.

    Collegato