15-03-2019

Tutti pazzi per lo Slime! Come fare lo Slime: 4 alternative sicure da fare in casa

Se siete genitori di bambini e ragazzi in età scolastica, non potete che essere a conoscenza della moda che imperversa al momento tra gli scolaretti. Una sostanza stramba e gommosa, appiccicosa ma che non lascia segni sui muri né secca. Un gioco dalla consistenza orribile e divertentissima: lo “slime”, che in inglese significa letteralmente melma!

Tutti sono pazzi di questa sostanza da pasticciare con le mani, che però nonostante sia tornata alla ribalta in anni recenti, non è invenzione dei giorni nostri. Lo Slime nasce infatti negli anni novanta, commercializzato dalla famosa casa di produzione di giocattoli Mattel. E ad essere sinceri, giocare con le mani ed impastare è sempre stato divertimento dei bambini di ogni generazione. Dalla gomma pane al pongo, dalla pasta di sale fatta in casa alla plastilina, lo Slime è semplicemente l’evoluzione più irresistibile e giocosa di un’abitudine che è sempre stata diletto dei più piccoli.

Considerata la portata del fenomeno, però, sono preoccupanti gli allarmi relativi alla sicurezza di questo prodotto: pare infatti che molti dei comuni Slime attualmente in commercio superino le dosi consentite dalle normative UE per quanto riguarda una sostanza chimica chiamata Borace. Secondo l’associazione dei consumatori Which, ben 8 prodotti Slime comunemente acquistati su 11 non hanno superato la prova in laboratorio.

Per questo vogliamo proporvi delle alternative facili e sicure da fare in casa. È meglio che i nostri bambini evitino di maneggiare molti degli Slime che sono attualmente in commercio, ma il divertimento non può che essere doppio se prima di giocare si prepara l’irresistibile sostanza a casa insieme con mamma o papà.

E non è necessario che sia presente l’antipatico Borace per avere una consistenza brillante e fluida, proprio come quella degli Slime che troviamo nei negozi.

Allora, come fare lo Slime senza colla né altri prodotti chimici?

Prendiamo spunto dalle due mamme blogger di Cool Mom Picks, citate anche dall’Indipendent. Ci suggeriscono alcune divertentissime ricette per fare lo Slime a casa senza utilizzare ingredienti indesiderati. Tutte queste ricette, se vengono utilizzati coloranti alimentari, sono edibili.

1) Come fare lo Slime in casa con la gelatina e lo sciroppo di mais.
Come fare uno Slime in casa senza che la sostanza perda l’effetto viscoso e fluido? Sorprendentemente, combinando la gelatina con sciroppo di mais ed acqua si ottiene il polimero magico per donare quella consistenza così irresistibile e divertente da maneggiare. La ricetta è presto fatta: uniamo tre pacchetti di gelatina all’acqua, con lentezza, ed un poco di colorante alimentare. Dopodiché, aggiungiamo un quarto di tazza di sciroppo di mais. Quando la gelatina si lega con l’acqua, crea un polimero, e quando si combina con lo sciroppo i mais produce quei filamenti gommosi propri degli Slime che troviamo in negozio, ma a base di additivi chimici. Inoltre, utilizzando solo ingredienti commestibili, non ci sono pericoli se il bambino decide di avvicinare il suo gommoso Slime alla bocca.

2) Come fare lo Slime con l’amido di mais e le tinture commestibili
Per preparare lo Slime con l’amido di mais, avremo bisogno di una tazza d’acqua, una tazza e mezzo di amido di mais e qualche doccia di tintura edibile del colore che preferisci. Per iniziare, versiamo l’acqua dentro una ciotola, e aggiungiamo poco a poco l’amido di mais. Prima mescoleremo con un cucchiaio, ma presto il composto raggiungerà una consistenza tale da poterlo impastare con le mani: il nostro Slime sta prendendo forma! Continuiamo ad aggiungere l’amido di mais, fino a che non avremo esaurito la tazza e mezzo. L’obbiettivo è quello di arrivare ad ottenere un composto che sia viscoso ma non troppo molle. Anche per questa ricetta, tariamoci sul nostro buon senso: se lo Slime è troppo solido, aggiungiamo un po’ di acqua. Viceversa, altro amido di mais! Dovrete giocare un po’ per arrivare ad una consistenza stramba abbastanza per creare uno Slime irresistibile a prova di bambino.

3) Come fare lo Slime con in Semi di Chia.
I semi di chia sono un super food dalle proprietà molto apprezzate dai vegetariani e dagli amanti di uno stile di vita sano in generale. Chi avrebbe detto che poteva anche essere la base ideale per creare spassosi Slime fatti in casa? Sembra infatti che la sostanza gelatinosa che viene prodotta dai semi di Chia quando messi in ammollo sia formidabile per questo scopo. I Semi di Chia si possono facilmente trovare online da presso rivenditori specializzati come Bulk Powders (leggi le recensioni di Bulk Powders qui). Per preparare il nostro Slime casalingo, mettiamo in un tupperware sigillabile una quantità di semi di chia pari ad un quarto di una tazza, insieme a due tazze d’acqua. Riponiamo il tutto in frigo dalle 12 alle 24 ore e, se possibile, mescoliamo almeno una volta in questo intervallo di tempo per evitare che si formino grumi. Una volta finito il tempo di riposo, si aggiungerà un cucchiaio di Gomma di Xantano, qualche goccia di colorante alimentare e 450 ml di amido di mais. Mescolare prima con l’aiuto di una frusta, e dopo un po’ dovrebbe diventare agevole da impastare con le mani. Possiamo continuare ad aggiungere cucchiai di amido di mais fino a che lo Slime non assume il grado desiderato di appiccicosità, e nel caso il composto non fosse abbastanza elastico, aggiungiamo un cucchiaio di acqua.

4) Come fare lo slime in casa con la fibra di Psyllium e colorante alimentare
In una ciotola abbastanza grande ed adatta alla cottura in microonde, aggiungiamo un cucchiaino di fibra di Psyllium insieme al colorante alimentare che preferiamo, ed una tazza di acqua. Mescoliamo il tutto per bene e riponiamo il futuro Slime nel microonde per 5 minuti. La ciotola deve essere grande, per evitare che il composto fuoriesca dai bordi una volta riscaldato nel microonde. Se vediamo il nostro Slime fare troppe bolle, fermiamo il microonde per qualche momento prima di farlo ripartire. Le tempistiche possono cambiare leggermente a seconda della quantità degli ingredienti che aggiungiamo. Armiamoci di pazienza, e stiamo ad osservare cosa succede nel microonde. A volte ci vogliono anche 10 minuti affinché il nostro Slime acquisti la consistenza desiderata! Puoi giocare con gli ingredienti, per ottenere un composto più fluido o più viscoso. È uno Slime fatto solo di ingredienti edibili: non ci sono controindicazioni quindi se il tuo bambino lo avvicina alla bocca!

Ringraziamo le mamme di Cool Mom Picks per averci suggerito queste ricette sicure e divertentissime, che non contengono elementi chimici e possono addirittura essere mangiate (non garantiamo sulla golosità del prodotto però!). Gli Slime, come la pasta di sale e il pongo prima di lui, hanno successo perché maneggiare una sostanza gommosa e appiccicaticcia è un’esperienza irresistibile per tutti i bimbi. Adesso è anche sicura!