Racchette, zanzariera & Co: scegliere l’antizanzara elettrico

Racchette, zanzariera & Co: scegliere l’antizanzara elettrico

Negozi Online

Quando la primavera arriva, con le giornate che iniziano ad allungarsi e le temperature che salgono, per molti di noi ritorna l’incubo delle zanzare.

Senza ombra di dubbio sono uno degli insetti che governano l’estate e che più infastidiscono le persone che vogliono stare all’aria aperta o godersi una serata in giardino durante l’estate.

In questo articolo abbiamo raccolto i più potenti ed efficaci rimedi antizanzara che potete utilizzare per tenere questi fastidiosi insetti lontano da voi e dai vostri amici per tutta la durata del periodo estivo (e non solo!).

Come allontanare le zanzare

Molta gente preferisce evitare i prodotti chimici o i pesticidi in quanto possono causare danni sia all’ambiente che alla salute di uomini e animali. La buona notizia è che ci sono molti rimedi antizanzara 100% naturali (anti zanzare naturale) in grado di fare lo stesso lavoro, o addirittura migliore, di quello dei prodotti chimici.

  • Erbe aromatiche
    Ci sono odori che le zanzare odiano con tutte loro stesse, odori che le fanno girare alla larga non appena giungono al loro naso e che quindi possono essere la salvezza per molti di noi.
    Se avete un giardino, un balcone o qualche vaso da posizionare in camera da letto o in salotto vi consigliamo di piantare gerani, catambra, citronella, rosmarino, lavanda, menta, eucalipto, timo, basilico o melissa. Sono tutte piante antizanzare il cui odore terrà questi insetti ben lontani da voi, non a caso molti repellenti utilizzano le profumazioni di queste erbe.
     
  • Olii essenziali
    Gli olii essenziali possono essere un’altra ottima soluzione antizanzara che utilizza lo stesso concetto alla base delle erbe aromatiche, ovvero utilizzare odori che le zanzare detestano.
    In questo caso l’olio non deve essere spalmato direttamente sopra la vostra pelle ma diluito con un olio corpo o una crema, sono necessarie poche gocce poiché il profumo di questi estratti naturali è davvero potente.

Le essenze più efficaci sono le stesse che trovate anche nei repellenti tradizionali: citronella, lavanda, scorze di limone, geranio o Tee Tree. Anche l’olio di Neem è un’ottimo alleato nella lotta alle zanzare e agli insetti in generale.
Sul sito di Erbecedario trovate molti olii essenziali e altri rimedi naturali (opinioni su Erbecedario).

  • Candele antizanzara
    Probabilmente uno dei rimedi più comuni nei giardini e balconi italiani. Le candele antizanzara (o zampironi) sono candele aromatizzate al gusto di citronella che sfruttano l’emanazione naturale di questo profumo per tenere lontane le zanzare. Purtroppo alcuni studi hanno dimostrato che questo rimedio non ha sempre efficacia in quanto servono dosi di citronella davvero molto elevate per tenere lontani gli insetti, ma può comunque essere utile se integrato con altre soluzioni presenti in questa lista.
     
  • Zanzariere elettriche
    La zanzariera elettrica è una lampada antizanzara composta da una gabbietta di metallo e da più lampade ultraviolette. Queste ultime attirano le zanzare e altri insetti i quali, non appena entrano in contatto con la zanzariera, vengono uccisi con una piccola scarica elettrica. Questo rimedio è uno dei più efficaci e semplici in quanto non richiede di preparare nulla.
    E’ facilmente acquistabile sulla maggior parte dei negozi online (recensioni di negozi online) e di elettronica (migliori negozi di elettronica). Tra questi uno dei preferiti dai nostri utenti è Gearbest.
     
  • Bat box
    Questo è un rimedio antizanzara più estremo e che non piacerà a tutti ma che è davvero molto efficace. La bat box consiste nel installare nel proprio giardino o nell’area esterna delle case per pipistrelli, questi animali infatti sono predatori delle zanzare e quindi sono ottimi alleati alla nostra lotta contro questi fastidiosi insetti. Per quanto molte persone non amino l’idea di avere dei pipistrelli nel loro giardino, questa strategia è efficace e viene adottata in sempre più luoghi pubblici per combattere in modo naturale le zanzare.
     
  • Spray con limone e aceto
    Le zanzare detestano l’odore del limone e quello dell’aceto per cui può essere efficace tagliare qualche fetta di limone e spremerla all’interno di uno spruzzino contenente aceto. In questo modo otterrete una miscela antizanzara che potrete spruzzare nell’area che volete proteggere e che terrà gli insetti lontano da voi e dai vostri amici.
     
  • Disinfestazione
    Una soluzione più invasiva ma di indubbia efficacia è la disinfestazione (disinfestazione zanzare) che può essere effettuata da ditte specializzate attraverso prodotti naturali. Questa operazione permette di risolvere il problema all’origine eliminando eventuali nidi e assicurando una protezione dalle zanzare di lunga durata.
    Per conoscere le opinioni degli altri utenti a riguardo vi consigliamo di andare nella sezione casa e giardinodel nostro sito RecensioneItalia e leggere le recensioni.

Come non farsi pungere dalle zanzare

Oltre ai rimedi naturali menzionati nel paragrafo precedente, ci sono alcuni trucchetti che possono essere usati per assicurarsi di tenere le zanzare lontane ed evitare la loro puntura.

  • Vestiti di bianco o altri colori chiari
    Sembra strano eppure è un utile rimedio antizanzara, questi insetti, infatti, sono attratti principalmente dai colori scuri. Indossare abiti bianchi o dai colori chiari ridurrà la loro attrazione verso di voi, soprattutto se siete accompagnati da qualcuno vestito di scuro!
     
  • Fai molte docce
    Le zanzare sono attratte dal calore del nostro corpo per cui fare spesso docce rinfrescanti può essere un’ottima soluzione antizanzara. Provate a fare una doccia fredda prima di andare sul balcone o in giardino e noterete che questi insetti saranno meno propensi ad avvicinarsi a voi.
     
  • Non bere alcol e non mangiare piccante
    La correlazione tra alcol e alimenti piccanti può sembrare strana di primo acchito, eppure entrambi stimolano la dilatazione dei vasi sanguigni e la produzione di anidride carbonica. Questi due elementi scatenano l’appetito delle tanto odiate zanzare, le quali non vedranno l’ora di fiondarsi su di voi.
    Se volete evitare di diventare un banchetto per gli insetti, preferite alimenti rinfrescanti come cocomero, frutti di bosco e verdure.

Più Negozi Online