Come Scegliere le Taglie e le Grammature Ideali per i Piumini Invernali

Come Scegliere le Taglie e le Grammature Ideali per i Piumini Invernali

Negozi Online

Arriva l’inverno e il tuo amico piumino è li pronto per tenerti al caldo ed aiutarti a superare indenne la stagione fredda, coccolandoti tutte le notti. I piumoni invernali sono la coperta più amata dalle persone, perché a un caldo perfetto si uniscono leggerezza, comodità e quella soffice sensazione di benessere che ti accompagna tutta la notte. Per poter però godere di tutti questi vantaggi è necessario comprendere che ne esistono vari tipi, con diverse dimensioni, grammatura e gradi di calore, così da scegliere il prodotto più adatto alla proprie esigenze, allo scopo di garantirsi un riposo di qualità

Cosa sono i gradi di calore dei piumoni invernali?

I piumini letto si differenziano tra loro non soltanto in base alla taglia, o ai materiali utilizzati per l’imbottitura, ma anche per il grado di resistenza termica, ovvero il grado di calore.

Aumentare il grado di calore significa aumentare la grammatura dei piumini, la quale in poche parole corrisponde alla densità dell’imbottitura. 

Il grado di resistenza termica nel settore tessile viene indicato con la dicitura Tog. Un prodotto che riesce a mantenere un alto livello di calore ha un Tog più alto, rispetto a prodotti con un livello di calore più basso. 

Tog deriva da Toga, che in latino indicava il capo utilizzato per coprirsi, e deriva dalla formula matematica: 1 Tog = 0,1 m² K / W

La scala dei gradi di calore dei piumini

La scala dei gradi di calore dei piumini va da 2 a 5 e considera il grado di calore dei piumini, il relativo valore tog, e la temperatura media presente nella camera da letto. Si individuano così quattro gradi di calore:

  • Grado 2, va dai 4,7 ai 6 Tog, ed è perfetto per una temperatura molto mite e tendente al caldo (ovvero dai 21° in su). In questo caso è possibile optare per un piumino leggero o una trapunta fresca;
  • Grado 3, 7,5 Tog è il piumino ideale per un ambiente poco o abbastanza riscaldato con una temperatura media che va dai 18° ai 21°;
  • Grado 4, 9 Tog, creato per un clima medio-freddo con una temperatura tra i 16° ed i 18° in ambiente poco riscaldato;
  • Grado 5, da 10,5 a 12 Tog, il piumino perfetto per un clima freddo ed inferiore ai 14° in ambiente non riscaldato. 

Per quanto la considerazione del grado di calore sia soggettiva, gli esperti affermano che la temperatura media della camera dovrebbe essere tra i 15° ed i 19°, per far si di avere un sonno corretto anche durante la stagione fredda. Nel caso la temperatura sia molto rigida, è possibile acquistare piumini 4 stagioni, che nell’abbinamento completo garantiscono un grado di calore di livello 5.

La grammatura dei piumini o delle trapunte

Una volta compreso il grado di calore, si arriva facilmente a capire quale sia il peso ideale del piumino o della trapunta per il proprio fabbisogno. In particolare si deve prendere in considerazione il valore detto Fill Power, che corrisponde al rapporto volume/peso dell’imbottitura. Maggiore sarà questo valore, più alta è la qualità dell’imbottitura. 

Il peso rimane comunque un valore importante da prendere in considerazione quando si sceglie un piumino. A parità del grado di calore, un piumino naturale sarà sempre più leggero di uno sintetico, perché la qualità dell’imbottitura è maggiore. Quindi, il piumino ideale è molto leggero ma allo stesso tempo tiene caldo. Se si prende in considerazione un prodotto in vero piumino d’oca, le grammature possono variare dai 175 ai 500 g/mq, a seconda della stagione e delle temperature:

  • temperatura compresa tra i 18 ed i 22 gradi: un piumino leggero con una grammatura compresa tra i 175 e 250 g/mq;
  • temperatura tra i 15 ed i 18 gradi: un piumino medio con una grammatura compresa tra 300 e 350 g/mq;
  • temperatura sotto i 15 gradi: un piumino caldo con una grammatura compresa tra 400 e 500 g/mq.

I piumini 4 stagioni sono composti da un piumino leggero per l’estate ed uno medio per le mezze stagioni, basta unirli per averne uno molto caldo per l’inverno.

Le misure dei piumini

Per sentirsi bene sotto il piumino è importante anche scegliere la giusta misura. Piumino troppo piccoli possono non coprire abbastanza, prodotti invece troppo grandi possono risultare pesanti e difficili da gestire. Le misure dovrebbero essere adatte a quelle del letto, oltre che alla statura ed alla corporatura. Vanno poi prese in considerazione le abitudini personale durante il sonno: chi ha un sonno agitato farebbe meglio ad acquistare un piumino più grande. Queste sono le misure da prendere in considerazione:

Piumini singoli

Considerate le dimensioni del materasso singolo: larghezza: 80-100 cm x lunghezza 200 cm;  le misure dei piumini singoli sono 155x200 cm o 155x200 cm. 

Piumini a una piazza e mezza

Misure del materasso a una piazza e mezza: larghezza: 120-140 cm x lunghezza 200 cm. In considerazione di ciò me misure dei piumini in commercio sono: 200x200 cm (standard); 200x220 cm (extra-lungo)

Piumini Matrimoniali 

Le misure del letto matrimoniale sono: larghezza: 160-180 cm x lunghezza 200 cm. Le dimensioni consigliate dei piumini sono: 250x200 cm (standard); 250x220 cm (extra-lungo).

Piumini per bambinièè

Dipende da dove il bambino dorme, se nella culla o nel lettino. Per la culla si consigliano queste misure: 80x120 cm; mentre per il lettino: 100x135 cm

 

Recensioni di marche che vendono piumini

La scelta del piumone da letto giusto è significativa per la qualità del nostro sonno. Piumini e trapunte ci tengono al caldo durante le notti più’ fresche, e leggere le recensioni dei clienti è importante per prepararci all’acquisto. Trovate le recensioni dei più’ importanti brand di piumini qui:


 

 

Più Negozi Online