Quali sono le migliori tutine neonato?

Quali sono le migliori tutine neonato?
Negozi Online

Le tutine per neonati sono di gran lunga il capo d’abbigliamento neonato più comprato e alla volta più usato nei primi mesi di vita di un bambino. Questo è logico se consideriamo che in questi mesi il bambino cresce molto rapidamente e si sporca anche molto spesso.

In questo articolo vedremo quali sono le migliori tutine per neonati e come sceglierle in base al tipo di chiusura, di tessuto o ad altri elementi come il colletto rotondo.

Consigli utili per scegliere le migliori tutine neonato

La scelta per una tutina di un neonato non è affatto facile, soprattutto se la si compra per figlio di un’amica oppure prima che nasca. Acquistare delle tutine senza avere delle informazioni sul futuro nascituro non è proprio consigliato, sarebbe meglio aspettare gli ultimi mesi, avere delle informazioni del proprio ginecologo sulla crescita del feto per poi regolarsi sulla taglia d’acquistare.

Nel caso di neonati prematuri bisognerà pensare ad acquistare tutine più piccole, ma si tratta comunque di casi più isolati.

Nella scelta bisogna tener presente che la tutina dovrà contenere al suo interno anche il pannolino e quindi aumenterà un po’ di volume. Come sempre non bisogna andare da un estremo all’altro e comprarla troppo grande, perché non servirebbe a niente.

Non dimentichiamo che il guardaroba del neonato è di per sé destinato a cambiare ed evolvere velocemente, seguendo proprio il ritmo di crescita del piccolo o della piccola.

Tipi di chiusura delle tutine neonato

Per quanto riguarda la praticità delle tutine il tipo di chiusura è davvero importantissimo. Alcuni tipi potrebbero risultare più comodi per alcune mamme ma non per tutte. Consigliamo di provare tutine per neonato con varie chiusure per sapere poi quale scegliere successivamente.

Ecco i tipi di chiusura principali delle tutine:

  • Bottoni automatici o a pressione: si tratta di quelle usate maggiormente;
  • A portafoglio;
  • Con chiusura anteriore e posteriore;
  • Apertura posteriore all’altezza del sederino.

Non esistono delle regole precise su cosa comprare, ma bisogna sempre scegliere in base al proprio neonato, al suo ritmo di crescita e alla stagione in cui ci si trova.

Le migliori tutine per neonati

Sicuramente il materiale è l’elemento centrale nella scelta delle tutine per neonato. È consigliabile scegliere sempre e solo tessuti biologici, quindi non trattati chimicamente, come ad esempio il cotone 100% biologico. Per scegliere a colpo sicuro basta rivolgersi a quei marchi di abbigliamento specializzati in capi per neonato, oppure se si tratta di marchi meno conosciuti, consigliamo vivamente di leggere prima l’etichetta per assicurarsi dei materiali usati.

  • Tutine neonato ciniglia

La pesantezza del tessuto è ovviamente più adatta a periodi di basse temperature. In questo caso puoi acquistare delle tutine neonato invernali di ciniglia o di caldo cotone.

Va da sé che per il periodo invernale le tutine dovranno avere le maniche lunghe ed essere a gamba intera.

Se le tutine con i piedini coperti sono soprattutto consigliate per i primi mesi di vita del neonato, non lo sono però di meno per i periodi invernali.

  • Tutine neonato cotone

Il puro cotone è ideale per le tutine neonato estive perché più adatto alle temperature più alte. Contrariamente alla stagione invernale, per l’estate possiamo acquistare tutine a manica corta e a mezza gamba, proprio per permettere alla pelle del neonato di respirare di più, evitando così possibili irritazioni.

Anche il sudore potrebbe provocare qualche irritazione della pelle, quindi consigliamo di mantenere la pelle del neonato secca usando magari del talco.

  • Tutine neonato particolari

Oltre ai materiali, tutte le mamme si sbizzarriscono nel cercare tutine un po’ più particolari come ad esempio le tutine neonato Disney, che si possono scegliere in base ai propri gusti in materia di cartoni favoriti e rappresentano comunque un elemento divertente nel guardaroba del neonato.

Un caso a parte sono le tutine neonato firmate di grandi firme della moda italiana come Gucci o di aziende specializzate nell’abbigliamento per neonati come Pat Pat. Se ancora non conosci questa marca, leggi Pat Pat recensioni per avere un’idea dell’esperienza avuta da altri utenti.

Conclusione - Le migliori tutine neonato

In questa guida sulla scelta delle migliori tutine neonato abbiamo visto gli elementi più importanti da tenere in considerazione prima di acquistare questi capi per il guardaroba del neonato:

  • Taglia in base alla dimensione del bambino;
  • Materialiecologici per evitare irritazioni alla pelle;
  • Tipo di chiusura per agevolare il cambio del pannolino.

Altre tipologie di tutina possono essere categorizzate in base al tipo di colletto, preferibilmente rotondo per evitare di sporcarsi con i possibili rigurgiti del neonato. Una categoria a parte sono invece le tutine a salopette, che permettono però di essere combinate con delle t-shirt per un look un po’ più ricercato.

Insomma poco importa se l’acquisto è per il proprio neonato oppure per un regalo, il mercato offre davvero tante possibilità e tutte molto valide soprattutto per garantire un massimo comfort ai neonati e alle neomamme.

Più Negozi Online