Antizanzare da esterno, quale trattamento per il giardino?

Antizanzare da esterno, quale trattamento per il giardino?

Servizi

Il giardino è l’ambiente ideale per la vita di una zanzara ed è il posto in cui ogni volta che vogliamo stare all’aria aperta, fare una grigliata o dedicarci al giardinaggio, ci troviamo a combattere con questi fastidiosi insetti.

Eppure ci sono dei trattamenti antizanzara che ci possono aiutare nel liberarci da questi ospiti indesiderati, potendoci finalmente godere il nostro giardino senza preoccupazioni o noiose distrazioni.

In questo articolo abbiamo sintetizzato alcuni accorgimenti e trattamenti antizanzare per il giardino che potete mettere in pratica da subito.

Attenzione all’acqua

Come sappiamo l’acqua, soprattutto quella stagnante, è uno degli elementi preferiti dalle zanzare e in cui esse possono proliferare liberamente depositato uova e larve.

Per evitare la formazione e la crescita di colonie è bene evitare tutti i ristagni, inclusi quelli dei sottovasi. Se ci sono piante che hanno bisogno di sottovasi colmi d’acqua, aggiungete un filo di rame così che lo iodio elimini le zanzare.

Se invece avete un laghetto o una vasca, aggiungete il miglior antizanzare per il giardino in circolazione: i pesci rossi! Amano cibarsi di larve di zanzara.

Via libera alle piante

Le zanzare sono molto sensibili agli odori, soprattutto a quelli di alcune piante che le infastidiscono parecchio. Una delle più diffuse piante antizanzare per il giardino è il geranio; nonostante per noi non abbia un profumo particolarmente forte, le zanzare lo detestano.

Altre piante da inserire in giardino sono la lavanda, il rosmarino e la menta. Anche il limone emana un odore sgradito a questi insetti. Se volete ottenere un repellente antizanzare naturale potete aggiungere in uno spruzzino aceto, bucce di limone e qualche pezzo di cipolla. Spruzzate il contenuto nelle aree che volete proteggere e le zanzare scapperanno.

Allevate pipistrelli

Detto così può non essere molto invitante ma si tratta di una soluzione antizanzare per il giardino tra le più efficaci. Adottata da sempre più città, consiste nell’installare delle bat box ovvero delle case per pipistrelli. Questi animali sono predatori naturali delle zanzare e non vedono l’ora di aiutarvi nella vostra lotta a questi insetti.

Nonostante possa sembrare una scelta estrema, considerate che i pipistrelli sono già presenti e vivono in molte città della nostra penisola ma spesso non ce ne accorgiamo nemmeno o li scambiamo per semplici uccellini!

Usate le zanzariere

La zanzariera elettrica è sicuramente uno dei metodi più efficaci per eliminare e combattere la presenza delle zanzare durante una cena o una grigliata estiva.

La tipologia a lampada è l’antizanzare per il giardino più comune ed è formato da una gabbia di metallo e da lampade a raggi ultravioletti che hanno lo scopo di attirare le zanzare e ucciderle con una leggera scarica elettrica non appena esse entrano in contatto con la lampadina. E’ un rimedio semplice ed efficace che vi può aiutare nel godervi con più serenità il tempo all’esterno.

Ovviamente, il primo ed essenziale passo è quello di installare zanzariere su misura in tutta la casa, così da accertarsi che nessun insetto vi infastidisca quando siete all’interno. Sul sito Noflystore trovate una vasta selezione di zanzariere (opinioni su noflystore).

Disinfestazione

Questo passaggio è il più invasivo e per questo è sempre meglio affidarsi a ditte specializzate che vi possano dare consigli e fare un lavoro su misura. A tal proposito vi consigliamo di leggere le opinioni dei nostri utenti su RecensioneItalia nella sezione dedicata ai servizi per casa e giardino e le recensioni di servizi online.

Se volete procedere in autonomia, in commercio sono disponibili diversi trattamenti antizanzare per il giardino ma è bene scegliere prodotti di qualità in grado di risolvere il problema rilasciando il minor quantitativo possibile di sostanze tossiche.

Un’alternativa naturale ai pesticidi è il trattamento bio all’olio di Neem, una sostanza 100% naturale che ha la stessa efficacia degli insetticidi e che combatte le zanzare e la maggior parte degli insetti infestanti.

Solitamente deve essere applicato per un paio di giorni consecutivamente e l’operazione deve essere poi ripetuta nel giro della settimana successiva. L’olio di Neem, oltre a tenere alla larga zanzare, formiche e molti altri insetti, ha anche proprietà disinfettanti e può essere utilizzato in casa per igienizzare e bloccare la proliferazione di parassiti. Inoltre può essere un ottimo alleato per la crescita delle vostre piante in quanto allontana i parassiti e altri insetti che potrebbero danneggiarle.

L’olio di Neem e altri repellenti per il trattamento antizanzare per il giardino sono acquistabili nella maggior parte dei negozi specializzati, come Gearbest (opinioni su gearbest).

Più Servizi