Disinfestazione zanzare, quale trattamento scegliere

Disinfestazione zanzare, quale trattamento scegliere

Servizi

Spesso quando le zanzare sono troppe e anche la zanzariera elettrica o i tradizionali rimedi antizanzara non sono più sufficienti, l’unica opzione rimanente è quella di fare una disinfestazione dell’ambiente.

E’ la scelta più invasiva e su cui molte persone ripongono diversi dubbi, soprattutto quando richiede l’utilizzo di sostanze chimiche e pesticidi.

Se avete già provato tutti i possibili rimedi (antizanzare giardino) ma il problema persiste, in questo articolo abbiamo suddiviso la disinfestazione zanzare in quattro principali trattamenti tra cui potete scegliere.

Disinfestazione zanzare con trattamenti larvicidi biologici

Questo trattamento di disinfestazione zanzare è molto efficace in quanto ha l’obiettivo di eliminare le larve, impedendo la riproduzione dell’insetto. Inoltre i principi attivi utilizzati in questa tipologia di prodotti sono innocui per l’uomo e per gli animali e hanno conseguenze davvero bassissime sull’ambiente. L’applicazione avviene direttamente nelle fonti d’acqua stagnante in cui le zanzare si riproducono.

Trattandosi di un trattamento che uccide solamente le larve e non le zanzare adulte, non ha benefici immediati poiché gli esemplari già sviluppati potranno completare il loro naturale ciclo di vita che dura in media dai dieci ai venti giorni. Il numero di zanzare diminuirà nelle due settimane successive, quando non ci saranno più larve che si evolveranno.

E’ la soluzione ideale se siete alla ricerca di un trattamento per la disinfestazione delle zanzare che sia efficace ma poco invasivo e, soprattutto, non utilizzi sostanze chimiche dannose. Anche il prezzo è un elemento a favore poiché è tra i più economici.

Disinfestazione zanzare con trattamenti larvicidi tradizionale

Questa opzione ha lo stesso obiettivo di quella precedente, ovvero evitare che le larve si trasformino in zanzare adulte ed eliminare così lo sviluppo della colonia. A differenza del trattamento di disinfestazione zanzare biologico, questo colpisce tutti gli insetti acquatici e li porta alla morte durante la muta. Alcuni trattamenti sono in grado di agire anche sugli esemplari adulti riducendole la fecondità.

L’applicazione delle sostanze avviene direttamente nelle fonti d’acqua stagnante in cui le zanzare si riproducono. Anche in questo caso è normale che siano ancora presenti delle zanzare dopo l’intervento poiché gli esemplari adulti non vengono colpiti e bisogna attendere la fine del loro naturale ciclo di vita che va dai dieci ai venti giorni.

Disinfestazione zanzare con trappole di cattura e monitoraggio

Questo trattamento prevede l’utilizzo di trappole in grado di catturare le zanzare adulte ed eliminare questi insetti in modo completamente biologico.

I modelli in commercio sono in grado di attirare gli esemplari al loro interno e successivamente bloccarli o ucciderli. La maggior parte di questi strumenti utilizza segnali visivi o odori che hanno la peculiarità di attirare le zanzare le quali, una volta all’interno, vengono bloccate con nastro adesivo o con sostanza che ne provocano la morte. Con questa tecnica le zanzare adulte vengono eliminate immediatamente ma non si può agire sulle larve che sono state depositate nella zona circostante.

Dato che si tratta di un trattamento biologico e che non causa nessun rischio per l’uomo e per l’ambiente, può essere utilizzato in qualsiasi contesto da quelli privati a quelli commerciali.

Disinfestazione zanzare con trattamenti adulticid

Quest’ultimo trattamento è quello meno consigliato e che viene attuato meno di frequente. Si tratta di una disinfestazione zanzare molto potente che viene effettuata utilizzando insetticidi composti da prodotti tossici che consentono di eliminare gli insetti in breve tempo ma con un impatto ambientale decisamente molto maggiore rispetto alle opzioni precedenti.

Questo trattamento, inoltre, mira solamente gli esemplari adulti e non permette di risolvere la problematica derivante dallo sviluppo delle uova e delle larve che sono state depositate. Per questo motivo questa soluzione viene utilizzata solamente in caso di forti infestazioni e viene integrata con un trattamento larvicida.

Data la tossicità di questo trattamento di disinfestazione zanzare, l’utilizzo non è consigliato in ambienti frequentati da bambini o adulti, come i giardini privati, o in cui vengono coltivati alimenti, come gli orti.

In ogni caso, prima di decidere di procedere con una disinfestazione vi consigliamo di rivolgervi a dei professionisti per valutare la soluzione più adatta a voi.

Sul nostro sito RecensioneItalia nelle sezioni recensioni di servizi per la casa e il giardinoservizi online trovate l’opinione dei nostri utenti sulle aziende e i prodotti del settore.

Se invece volete procedere con una disinfestazione fai-da-te o trovare altri rimedi antizanzare vi consigliamo di consultare l’e-commerce di Gearbest (recensioni su gearbest), Noflystore (recensioni su noflystore) e Windowo (recensioni su Windowo), tra i più apprezzati dai nostri utenti.

Più Servizi