RecensioneItalia
    Che cosa è vietato portare su una nave da crociera
    31-07-2021

    Che cosa è vietato portare su una nave da crociera

    Una vacanza in crociera è uno dei desideri di moltissimi italiani: si visitano location mozzafiato, si viaggia nel comfort più totale, si fanno interessanti conoscenze e ci si diverte moltissimo grazie a un’offerta di intrattenimento praticamente continuo!

    Organizzare un viaggio in crociera, però, non è semplice e vi diamo subito alcuni consigli. Il primo è di volare almeno un giorno in anticipo rispetto all’imbarco, per evitare che eventuali ritardi dell’aereo vi facciano perdere la nave. Passate quindi la notte prima della partenza in hotel, anche perché spesso è necessario essere in porto al mattino abbastanza presto.

    Ci sono moltissimi siti di viaggi online che vi possono aiutare a prenotare i voli e l’hotel, soprattutto qualora l’imbarco della vostra crociera sia all’estero. Se fate un viaggio nei mari caraibici o alla scoperta dei meravigliosi fiordi norvegesi, è bene quindi dei migliori siti di viaggi per avere un volo comodo e un pernottamento confortevole.

    Inoltre, informatevi bene sulle regole non solo di bordo, ma anche dei paesi che visiterete, per essere sempre preparati a tutto.

    Quanto alle regole di bordo, troppo spesso ci si dimentica di un regolamento molto semplice: cosa si può portare a bordo e cosa no.

    Cosa non si può portare su una nave da crociera

    Prima di vedere i singoli casi delle principali compagnie italiane, partiamo da una panoramica generale.

    Tenendo presente che in caso di volo avrete anche le limitazioni dell’aereo, in crociera innanzitutto è vietato imbarcare armi e sostanze pericolose o infiammabili. Anche fuochi d’artificio e oggetti contundenti (incluse forbici e lamette, anche se del tipo da beauty case) o in vetro sono considerati pericolosi e dunque vietati.

    Banditi sono anche gli elettrodomestici, persino quelli piccoli e di uso personale come un phon o una piastra per capelli. Il pericolo di incendi o problemi elettrici è alla base di questo divieto, ma sappiate che le compagnie vi sapranno direttamente fornire tutto il necessario.

    Un’altra limitazione che può sembrare strana è il divieto di imbarcare animali, salvo si tratti di cani guida. Le ragioni vanno dal rischio di disturbo della quiete fino alla possibilità di scatenare allergie negli altri ospiti. In crociera, inoltre, c’è cibo ovunque ed è bene preservare igiene e pulizia estrema degli ambienti.

    In caso non vogliate proprio rinunciare al vostro peloso, l’unica opzione è quindi un viaggio a bordo della Queen Mary 2, che non solo accetta animali, ma riserva loro un trattamento speciale grazie a personale formato e dedicato esclusivamente a loro.

    Per tutelare la salute dei passeggeri è vietato anche portare cibo non confezionato: lasciate a casa torte e biscotti di buon viaggio regalati dalla nonna, perché basterebbe un cibo contaminato per innescare malattie a bordo e scatenare brutte reazioni a catena. Non ve ne voglia la nonna!

    Infine, tornando alla tutela della quiete di tutti, anche gli strumenti musicali non potranno seguirvi nel vostro viaggio in crociera. Se siete musicisti, però, si organizzano sempre esibizioni amatoriali in stile talent show e potreste comunque avere il vostro momento di gloria, per di più sul palco di un vero e proprio teatro gremito!

    Oltre a queste linee guida generali, ecco i dettagli delle singole compagnie.

    Costa Crociere: informazioni utili

    Le recensioni Costa Crocieresono sempre molto positive e ne fanno un leader internazionale del settore. I servizi sono impeccabili, le navi bellissime, l’intrattenimento di qualità e la cucina ottima, con serate a tema e menù firmati dai grandi chef italiani.

    Tutti i bagagli dei passeggeri che si imbarcano sono passati sotto un metal detector e uno scanner a raggi X: oltre alla lista di divieti generali di cui sopra, gli operatori di Costa Crociere verificheranno che non vi siano anche liquidi di ogni tipo, ad esclusioni di quelli per l’igiene e la cura del corpo.

    MSC: cosa non si può portare

    Anche in merito a MSC Crociere recensioni molto positive confermano il costante gradimento dei passeggeri. La compagnia è la prima rivale italiana di Costa e i due brand si sfidano a chi realizza di volta in volta la nuova nave ammiraglia più bella e lussuosa.

    Le limitazioni dei bagagli sono praticamente le stesse della concorrenza, anche se qui viene specificato in più il divieto di portare droni. I droni, effettivamente, possono filmare violando la privacy di altri passeggeri, sono pericolosi in caso di caduta e vanno fatti volare secondo regole che cambiano da Paese a Paese.

    Per evitare problemi, lasciateli a casa, per immortalare la bellezza dei luoghi che visiterete vi dovrete far bastare il vostro smartphone!

    Con tutte queste informazioni, ora siete davvero pronti ad imbarcarvi per quella che sarà sicuramente una delle più belle vacanze della vostra vita

    Collegato