Cosa Vedere a Roma? I Luoghi da non Perdere nella Citta’ Eterna

Cosa Vedere a Roma? I Luoghi da non Perdere nella Citta’ Eterna

Viaggi & Vacanze

Roma è la culla della civiltà Occidentale, la città più bella e tra le più vive del mondo, un luogo incantato che non smette mai di sorprendere. Chiedersi cosa vedere a Roma, è una domanda a cui è davvero impossibile dare una risposta. Forse dovresti chiederti il contrario: cosa potrei pure non visitare? Niente! Ogni angolo della città eterna è una magnifica sorpresa dal punto di vista architettonico, ma anche storico e sociale. Sicuramente, tutti gli esseri umani dovrebbero visitare roma almeno una volta, ma è impossibile riuscire a visitare tutte le cose da vedere a Roma con un solo viaggio, non ti basterebbe un mese. 

Anche perché, per capire realmente il fascino della capitale d’Italia, devi immergerti nel suo tessuto sociale, e godere non soltanto della deliziosa cucina romana, ma anche della piacevole accoglienza ed amichevolezza dei romani. 

Se però sei interessato a conoscere soltanto le principali attrazioni roma da visitare, che pure sono tantissime, non hai problemi a trovare pacchetti viaggio organizzati da tutti i tour operators del mondo, che includono tutti i più importanti posti da visitare a roma. 

Certamente, prima di prenotare faresti bene a consultare le recensioni delle strutture alberghiere e ristoranti su tripadvisor roma, e soprattutto, le recensioni di agenzie di viaggio, sui prinicipali portali di recensioni, come RecensioneItalia, dove potrai leggere anche le recensioni di ticketmaster, le recensioni di ticketnetwork, le recensioni di TicketBar, e di tutte le agenzie che vendono biglietti per i principali eventi culturali e gli ingressi nei musei.

Una volta compreso che è impossibile visitare roma e capirne le infinite sfaccettatura con un’unico viaggio, cosa visitare a roma con una vacanza breve? Infatti, se non ti interessa prenderti delle pause, è possibile vedere le principali attrazioni roma, in 2 o 3 giorni.

Così come le altre due guide, “cosa vedere a Lucca” e “posti da visitare in campania”,  questo articolo ti aiuterà a costruire un itinerario con tutti i migliori posti da visitare a roma.

Cosa vedere a Roma in due giorni (o una vacanza un po’ più lunga)

Anche soltanto per un weekend, Roma è una città davvero ambita. Certo è che non potrai perderti in chiacchiere ma dovrai seguire un itinerario ben programmato. Di seguito una lista con le più importanti cose da vedere roma.

Il Colosseo

Sicuramente, se ti trovi nella Capitale d'Italia, non puoi non comprendere nella lista “posti da visitare roma”, il monumento più emblematico della grandezza dell’Antica Roma e tra le sette meraviglie del Mondo, ovvero il Colosseo, sito nel centro della città. Si tratta di un’opera architettonica magnifica, che poteva accogliere circa 50000 spettatori, che assistevano alle battaglie tra gladiatori ed altri giochi romani, ed è l'anfiteatro di epoca romana più grande del mondo. Per non perdere ore a fare la fila prima di entrare, faresti bene ad acquistare online i biglietti salta fila o il city pass, valido 3 giorni, per vedere il meglio di Roma. 

Cosa vedere a roma: il foro romano

Acquistando il biglietto per il Colosseo, potrai anche accedere al Colle Palatino ed al Foro Romano, che si trovano a pochi passi dall’anfiteatro. Si tratta di rovine di edifici religiosi, mercati e strutture amministrative, lungo la via dei fori imperiali, tra le più suggestive del pianeta. Colle Palatino è uno dei sette colli romani, e mitologicamente viene indicato come il luogo dove fu fondata Roma da Romolo e Remo. 

Piazza Venezia

Via dei Fori Imperiali porta direttamente dentro Piazza Venezia, una delle più grandi e celebri piazze della città eterna, dove puoi ammirare il Vittoriano, monumento edificato per Vittorio Emanuele II, detto anche Altare della Patria. Un’opera architettonica maestosa in marmo bianco.

Roma, cosa vedere? Il fascino di Piazza del Campidoglio

Salendo la scalinata che porta al Vittoriano arrivi in Piazza del Campidoglio, edificato su progetto di Michelangelo, dove potrai vedere: il palazzo senatorio, il palazzo dei conservatori ed il palazzo nuovo, che ospita i musei capitolini ed il Museo di Arte ed Archeologia. A Palazzo Nuovo è custodita e visibile al pubblico la statua della Lupa capitolina, dedicata alla lupa che secondo la leggenda allattò Romolo e Remo. 

Cosa vedere a Roma se non il Pantheon

Il Pantheon è il monumento di epoca romana meglio conservato, fondato nel 27 a.C.da Marco Vipsanio Agrippa era dedicato a tutte le divinità romane per poi divenire una chiesa cristiana nel 7° secolo d.C. All’interno, oltre ad ammirare la cupola con l’apertura (oculus), che crea un effetto illuminazione davvero particolare, puoi visitare la tomba di Raffaello e Vittorio Emanuele II. 

Roma posti da visitare: Piazza Navona

Tra le piazza più belle d’Italia, Piazza Navona ospita tre famosissime fontane: La Fontana dei Quattro Fiumi, la Fontana del Nettuno, La Fontana del Moro. Sita nel centro storico, a pochi minuti a piedi dal Pantheon, Piazza Navona è un posto perfetto per un aperitivo o mangiare un gelato a Roma.

La Fontana di Trevi: la fontana degli innamorati

Tante sono le leggende che circondano la Fontana di Trevi, ovvero la fontana più famosa in Europa. Una dei luoghi preferiti dagli innamorati per le proposte di Matrimonio. La tradizione vuole che se ti trovi di fronte a questo posto incantato, dovresti lanciare due monete: la prima per esprimere un desiderio e la seconda per ritornare a Roma un’altra volta. Nel bacino della fontana sono presenti numerose statue che rievocano il mare. Proprio al centro è facile distinguere Nettuno con il suo carro. 

Cosa vedere a Roma: Piazza di Spagna

Dopo aver fatto un po’ di shopping nelle rinomate Via del Corso e Via dei Condotti, proprio quest’ultima ti porterà direttamente in Piazza di Spagna, piazza famosa in tutto il Mondo, ai piedi della meravigliosa scalinata che conduce alla chiesa della Trinità dei Monti. Al centro della piazza potrai ammirare la fontana della Barcaccia, un’altra indimenticabile opera del Bernini.

Villa e Galleria Borghese

A nord di Piazza di Spagna, puoi trovare i giardini pubblici più belli e grandi di Roma. Villa Borghese, si estende infatti in due zone: quartiere Pinciano e Rione Campo Marzio. Con oltre 6 km di circonferenza, il parco racchiude un lago artificiale, un’uccelleria, strutture esotiche, statue neoclassiche, giardini, un anfiteatro, un galoppatoio ed altre meraviglie. Questo parco, nato nel 1605 per volere del Cardinale Scipione Borghese, è stato acquistato dallo stato agli inizi del 900’ conservando intatta la bellezza fino ai nostri giorni. 

All’interno della Villa Borghese potrai visitare Galleria Borghese, uno dei musei d’arte più importanti della città, dove si possono ammirare alcune opere del Bernini, Paolina Borghese raffigurata dal Canova, ed altri capolavori di tanti dei migliori pittori di sempre, tra i quali Raffaello, Caravaggio, Tiziano e Rubens.

Cose da vedere a Roma: I Musei Vaticani

Questo complesso museale (13 musei in totale), raccoglie tutte le opere commissionate dai Papi nel corso dei secoli, e rappresenta ora uno dei più prestigiosi musei del Mondo. All’interno si possono trovare opere di epoca greca e romana, egizia ed etrusca, oltre ai dipinti di artisti quali Caravaggio, Raffaello e Leonardo da Vinci. Potrai ammirare la Cappella Sistina, uno dei tesori artistici di Michelangelo, tra i più celebrati e conosciuti in tutto il Mondo.

La Basilica di San Pietro

Il fulcro della Chiesa Cattolica, San Pietro è un’opera mastodontica e prestigiosa, per il cui completamento ci sono voluti più di 100 anni. Con 22000 km di superficie, che ne fanno la chiesa più grande del Mondo, San Pietro è stata progettata da alcuni dei più grandi architetti della storia, tra i quali Bramante, Michelangelo e Giacomo della Porta. Al suo interno si possono visionare alcune delle più importanti opere dei grandi artisti del rinascimento e barocco romano, come ad esempio la Pietà di Michelangelo, il Baldacchino del Bernini, il monumento di Urbano VIII e molto altro ancora. 

Cosa fare a Roma di sera

Roma non è soltanto una città da visitare ma anche da vivere. La magica atmosfera della capitale ti permetterà di vivere un’esperienza unica e suggestiva. Ogni vicoletto di Roma racconta una storia millenaria, fatta di amori, passioni e tradizioni. I monumenti illuminati e le piazze piene di vita nella notte, rendono l’atmosfera ancor più suggestiva. Nella tue passeggiate notturne puoi fermarti a bere qualcosa in uno dei tantissimi locali nel quartiere Trastevere, luogo storico della movida romana. A Trastevere potrai degustare anche i piatti tradizionali della cucina romana, in uno dei tanti ristoranti e taverne presenti in zona. Andando verso Nord, sempre sulle sponde del Tevere, trovi Ponte Milvio, il ponte delle coppie in amore, i quali locali adiacenti sono molto frequentati dai giovani della Roma benestante. Poco distante da Trastevere, c’è invece Campo dè Fiori, piazza famosa per il mercato tradizionale che si svolge tutti i giorni dal lunedì al sabato, e frequentatissima di notte dai giovani della capitale, per via dei tanti locali che circondano la piazza. 

Questa guida può essere un ottimo punto di partenza per capire cosa vedere a Roma in una vacanza di due giorni, ma anche un po’ più lunga. In realtà non ti basterebbe una vita per ammirare e capire una città così intrisa di bellezza.

Più Viaggi & Vacanze