RecensioneItalia
    Auto elettriche economiche: si può veramente fare?
    31-07-2021

    Auto elettriche economiche: si può veramente fare?

    L’evoluzione delle offerte auto elettriche

    Solo un decennio fa, le opzioni per un'auto elettrica a prezzi accessibili erano estremamente limitate. Nel 2011, l'unica opzione per un'auto completamente elettrica a prezzi accessibili era la Nissan Leaf per più di 25.000€. Dieci anni dopo, con l'aumento della domanda e miglioramenti tecnologici esponenziali in questo specifico settore automobilistico, sul mercato stanno arrivando molte più auto elettriche a basso costo.
    Ora è possibile facilmente ottenere un veicolo elettrico di oltre 400 chilometri di autonomia con un prezzo compreso tra i 20 e i 30 mila Euro. A differenza di un decennio fa, c'è un'opzione in quasi tutti i modelli di veicoli. Da crossover, berline, ad un'auto sportiva a due porte, ci sono più veicoli elettrici disponibili che mai.
    Proprio per questo motivo abbiamo deciso di scrivere un articolo dettagliato a riguardo, andando a presentare le macchine elettriche economiche che è possibile trovare sul mercato in questo 2021.

    Quale auto elettrica comprare?

    Come tutti sappiamo, prima o poi, il mercato delle auto elettriche prenderà il sopravvento, vuoi per la comodità e vantaggi che esse porteranno in futuro, vuoi per le decisioni dei vari Governi.
    Abbiamo quindi voluto racchiudere una lista di quelle che, secondo noi, sono le migliori auto elettriche economiche da comprare in questo momento:

    Volkswagen ID.3

    La Volkswagen ID.3 è una delle vetture più importanti di sempre per Wolfsburg, ed è a tutti gli effetti l'erede del Maggiolino e della Golf. Nella versione Life – la Volkswagen elettrica più elementare che la casa di Wolfsburg ha da offrire – questa ID.3 non ha l'impressionante gamma di potenza dei modelli più costosi, ma contiene tutti gli stessi ingredienti. Anche nel modello di base, si potrà ottenere un touchscreen con display da 10 pollici e Comfort pack.
    Il prezzo parte da 32.000€ circa e l’autonomia stimata è di 350 Chilometri.

    Smart EQ Fortwo EV

    Resa famosa in Italia da un bellissimo campionato monomarca, la Smart EQ Fortwo EV si candida ad essere una delle auto elettriche più vendute in Italia, soprattutto nelle grandi città dove è molto presente il problema del parcheggio. Nonostante il suo iconico stile ormai inconfondibile, questa Smart presenta parecchi punti deboli, in primis l’autonomia: solamente 112 Chilometri. Anche il prezzo non è uno dei migliori se integrato a quello che quest’autovettura ha da offrire, ben 25.210€ per il modello base.

    Peugeot e-208

    L'e-208 di Peugeot continua a stupire, perché è una versione EV della già impressionante 208. La piccola elettrica francese ha una grande maneggevolezza abbinata a dei raffinati interni ed una batteria in grado di fornire ben 340 Chilometri di autonomia, uno dei numeri più alti nella nostra lista; e per un prezzo base di circa 33.000€, questa francese si candida ad essere la diretta rivale della Volkswagen ID.3.

    Fiat 500-e

    Non potevamo non includere nella nostra lista un’auto italiana e, anche a causa dell’attuale scarsa offerta di modelli, abbiamo deciso di inserire la Fiat 500-e, versione elettrica della ormai famosa a livello globale Fiat 500. Si tratta infatti di uno dei primi esperimenti per la casa di Torino di proporre sul mercato un’auto interamente elettrica. Il risultato? Stile inconfondibile all’italiana, interni eleganti ed una batteria in grado di consentire 320 Chilometri di autonomia. Se a tutto questo aggiungiamo che il modello base parte da 26.000€, ci troviamo di fronte alla macchina elettrica più economia che è possibile trovare attualmente sul mercato italiano.

    Perché comprare un’auto elettrica economica?

    Questa è sempre stata la domanda principale di moltissime persone da quando l’elettrico è sbarcato nel settore automobilistico. La risposta è molto semplice: perché sarà il futuro dell’automotive. Già ora siamo in grado di vedere come i modelli di punta più economici riescano a percorrere notevoli distanze rispetto a qualche anno fa, e se a ciò aggiungiamo la possibilità offerta da quasi tutte le case automobilistiche di comprare auto online, e di poterle ricaricare in brevissimo tempo, non vediamo il motivo per cui bisognerebbe continuare ad utilizzare veicoli a combustione.
    Inoltre, le linee guida dei Governi stanno puntando, chi entro il 2030, chi entro il 2040, a bannare completamente dal mercato le auto a benzina e diesel, “costringendo” così tutti gli utenti a dover acquistare un’auto elettrica.
    Solo il tempo saprà dirci se la riconversione alle auto elettriche rappresenterà un successo o meno per l’ambiente, soprattutto per via delle numerose polemiche che sono insorte dall’inquinamento emesso per la produzione stessa di queste autovetture.
    Noi, in ogni caso, vi abbiamo proposto una lista di macchine elettriche economiche, in modo da potervi orientare meglio nel caso in cui siate convinti ad acquistare un’auto elettrica in questo 2021.

    Collegato